Questo Forum utilizza Cookies tecnici per poter funzionare
Questo forum fa uso di cookies tecnici per poter memorizzare le tue informazioni di login se sei un utente registrato, e la tua ultima visita se non sei registrato. I Cookies sono piccoli testi memorizzati sul tuo computer; i cookies inviati da questo forum sono utilizzati soltanto su questo sito, per il suo normale funzionamento e per consentirti la partecipazione al forum stesso e non sono in alcun modo pericolosi per la tua privacy. I Cookies di questo forum tengono traccia anche delle discussioni che hai già letto, per permetterti di individuare visivamente se ci sono nuovi messaggi. Per favore, conferma se accetti o rifiuti questi cookies.

Un cookie sarà memorizzato nel tuo browser, indipendentemente dalla tua scelta, al fine di impedire che questo messaggio ti venga mostrato nuovamente. Potrai cambiare in ogni momento le tue scelte in merito alle impostazioni dei cookies utilizzando il link in fondo alla pagina.


LISTA AGGIORNATA DEI RIVENDITORI AUTORIZZATI HIFI ROSE
Attenzione: I prodotti acquistati al di fuori del canale ufficiale NON potranno accedere all'Area Riservata del Club HiFI ROSE Italia né ai servizi Forum/Chat/Ticket.
REGISTRA IL TUO HIFI ROSE per poter accedere all'AREA RISERVATA DEL CLUB HIFI ROSE ITALIA.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RS150] [SECRETS of Home Theater and High Fidelity] HIFI ROSE RS150 NETWORK STREAMER
Staff
#1
Information 
   

L'HiFi Rose RS150 Network Streamer è un componente veramente versatile. Non solo può eseguire lo streaming audio da ogni sorgente di rete immaginabile, ma ha anche una sezione preamplificatrice pienamente funzionale, un DAC premium e la capacità di eseguire lo streaming video.

   

L'HiFi Rose RS150 Network Streamer è un componente veramente versatile. Non solo può eseguire lo streaming audio da ogni sorgente di rete immaginabile, ma ha anche una sezione preamplificatrice pienamente funzionale, un DAC premium e la capacità di eseguire lo streaming video. È un vero e proprio coltellino svizzero dell'elettronica. Con un grande touch screen frontale, è possibile accedere al vostro servizio di streaming preferito, riprodurre musica sulla vostra rete domestica, guardare video attraverso la sua uscita HDMI e altro ancora. Un telecomando Bluetooth significa che puoi controllare l'RS150 facilmente e i suoi componenti interni di qualità superiore ti permettono di collegarti direttamente a un amplificatore di potenza con un segnale completamente bilanciato, se lo desideri. C'è poco che non possa fare, ed è costruito come un carro armato.

In evidenza
  • HiFi Rose RS150 Network Streamer
  • Preamplificatore di streaming con uscita bilanciata
  • AKM AK4499EQ DAC
  • Capacità video, HDMI 2.0 con ARC
  • Accetta l'archiviazione SSD fino a 4Tb
  • Ogni ingresso e uscita immaginabile, analogico e digitale incluso I2S
  • Grande controllo touchscreen
  • Telecomando Bluetooth
  • Qualità costruttiva premium
Introduzione

Si può dire che le sorgenti si sono veramente evolute in qualcosa che non avremmo mai immaginato 20 anni fa. Noi audiofili di mezza età siamo cresciuti con dischi e nastri e durante gli anni del college siamo passati ai CD. Ma anche quando internet è diventato una realtà, non avrei mai pensato che la musica in streaming avrebbe sostituito in modo così dominante i media fisici.

Abbiamo visto una sfilza di prodotti che incorporano lo streaming nei tradizionali progetti di preamplificatori e amplificatori. Oggi, ne esaminerò uno da un'azienda relativamente nuova con sede in Corea, HiFi Rose. Introdotta solo di recente sul mercato statunitense, HiFi Rose è una divisione di Citech, produttori di elettronica domestica per un'ampia varietà di applicazioni. HiFi Rose è dedicata ai componenti premium per lo streaming e mi hanno gentilmente spedito il loro streamer di punta, l'RS150, per una recensione.

Anche se lo chiamano streamer, è molto di più. Incorpora un DAC di fascia alta sotto forma di AKM AK4499EQ. Questo è un chip che si trova solo nei componenti di prestigio, come il nuovo processore surround AVM 90 di Anthem. Ha anche una sezione preamplificatrice capace di un'uscita fino a 9 volt RMS con controllo del volume. Questo significa che l'RS150 può essere collegato direttamente al vostro amplificatore di potenza preferito attraverso connessioni bilanciate o single-ended. Puoi anche usarlo come server musicale aggiungendo un drive a stato solido fino a 4Tb. Oppure collegarlo al tuo NAS locale. C'è molto da scoprire quindi, senza ulteriori indugi, diamo un'occhiata.

L'RS150 è il prodotto di punta di HiFi Rose. Hanno utilizzato solo design e componenti di prima qualità nella sua costruzione e questo è evidente nel momento in cui lo tirate fuori dalla scatola. È uno dei componenti sorgente più pesanti che io abbia mai incontrato, con quasi 30 libbre. Le due ragioni principali sono il suo alimentatore toroidale e il case in alluminio fresato. È veramente costruito come un carro armato.

   

La sezione DAC è basata su un AKM AK4499EQ. Questo chip è LA soluzione in molti dei più recenti componenti high-end. Anthem ne usa uno anche nel suo prossimo processore surround di punta, l'AVM 90. Il chip supporta il campionamento a 32 bit fino a 768kHz e fino a DSD512. Il jitter è tenuto a bada da un chip di temporizzazione Femto, uno dei clock più precisi disponibili. La sezione analogica dispone di uscite bilanciate e single-ended ed è capace di un'uscita fino a nove volt con controllo del volume, il che significa che potete collegare l'RS150 direttamente a un amplificatore di potenza.

   

Il case in alluminio fresato è disponibile in nero o argento e, indipendentemente dal colore, presenta un touch screen che copre quasi tutta la sua faccia anteriore. Non ci sono controlli meccanici sull'RS150, ma c'è un piccolo telecomando che fornisce tasti di spostamento, menu di navigazione e controllo del volume. Funziona via Bluetooth, quindi non dovrete puntare o preoccuparvi di cose come le porte degli armadietti. Ma non vorrete nascondere l'RS150, è una macchina dallo stile stupendo che trasuda high end.

Un touchscreen delimitato da una cornice metallica copre l'intera parte anteriore dell'RS150. È estremamente versatile, non solo per il controllo ma anche per la visualizzazione. Si possono guardare i video su di esso o visualizzare la copertina dell'album della selezione attualmente in riproduzione. Può anche mostrare un orologio o un paio di VU meter.

Il supporto per i codec e lo streaming è esteso, come ci si aspetterebbe da un componente da 4000 Euro. Oltre a ogni formato audio concepibile, l'RS150 supporta anche lo streaming video, fino a 2160p a 60Hz. È possibile eseguire lo streaming video dall'app RoseTube in dotazione o dalla rete locale. L'uscita dall'RS150 è limitata a due canali, ma è possibile passare flussi multicanale attraverso l'interfaccia HDMI a un processore o ricevitore appropriato.

   

Il telecomando mi ha colpito come l'unica cosa che non appartiene ad un componente audio da 4000 dollari. Il telecomando, pur essendo molto funzionale, sembra un po' economico e non è retroilluminato. Ma c'è un modo alternativo per controllare l'RS150, con l'app HiFi Rose. Questo ha senso dato il numero di servizi di streaming che sono gestiti da telefoni e tablet. Passare all'app Rose per regolare il volume o cambiare un'impostazione è più comodo in questo modo che andare a caccia di un altro telecomando. Quindi, posso perdonare la qualità del telecomando incluso.

   

L'RS150 include ogni ingresso e uscita immaginabile per il funzionamento analogico e digitale. Oltre alle tradizionali connessioni RCA, coassiali e ottiche, ci sono XLR per segnali bilanciati, due USB e uno ciascuno di AES/EBU (in & out) e I2S. Quest'ultimo è disponibile sia in uno speciale jack stile XLR o DVI con un diagramma di pin-out stampato sul pannello. L'ingresso USB-A è asincrono, il che significa che ricontrolla il flusso di dati in entrata per eliminare il jitter da timing non allineati. Una terza porta USB è dedicata al dongle WiFi che era incluso nel mio caso. Il pannello di ingresso è completato da porte HDMI 2.0 in e out che supportano l'Audio Return Channel (ARC). L'unica cosa che manca sono gli ingressi bilanciati che si potrebbero usare con un lettore CD.

Per aggiungere storage locale, c'è uno slot per schede MicroSD sul retro e un alloggiamento SSD da 2.5" sul fondo. Dovrete procurarvi il vostro drive. L'RS150 accetta fino a 4Tb che al momento vi costerà circa 450 dollari. Le viti di montaggio sono incluse nella scatola.

Installazione

L'RS150 viene fornito accuratamente imballato in schiuma flessibile, non del tipo friabile, cosa che ho molto apprezzato. Sono rimasto stupito dal suo peso, anche se, una volta capito che non era solo uno streamer ma un preamplificatore pienamente capace, ha avuto più senso. Ho collegato le uscite bilanciate direttamente a un finale Emotiva XPA-5 che pilota un paio di torri Axiom LFR1100. Il dongle WiFi è stato inserito e mi sono rapidamente collegato alla rete di casa mia.

Anche se il telecomando sembra avere un trasmettitore IR, funziona solo via Bluetooth e deve essere accoppiato durante l'installazione. Una volta completata, ho fatto il necessario aggiornamento del firmware ed ero pronto per il rock. L'RS150 è stato immediatamente riconosciuto dal mio iPhone come un dispositivo AirPlay e in cinque minuti stavo ascoltando un concerto per fagotto di Vivaldi.

   

Per verificare le funzioni video dell'RS150, ho collegato un proiettore Anthem LTX-500 all'uscita HDMI. Un'applicazione sul pannello frontale apre una schermata di configurazione dove è possibile instradare facilmente il percorso del segnale in entrata e in uscita dall'enorme serie di connessioni.

Utilizzo

L'RS150 include app per Tidal e Qobuz. Altre app sono previste per gli aggiornamenti futuri come Spotify e Deezer. C'è un'app per la radio che offre centinaia di feed da diversi paesi. AirPlay è il modo più semplice per essere operativi perché qualsiasi dispositivo iOS vedrà la Rosa e la trasmetterà in streaming. Ho fatto la maggior parte dei miei ascolti in questo modo, dato che la mia libreria di iTunes è tutta rips di CD senza perdita.

Parlando di CD rips, l'RS150 può rippare i CD direttamente sul suo SSD interno se ne avete uno installato o sul vostro NAS locale attraverso la sua interfaccia DLNA. Questo lo rende un server musicale pienamente capace. L'RS150 è anche compatibile con Roon e si collegherà al nucleo di Roon senza l'intervento dell'utente. Se vuoi solo riprodurre un CD, puoi collegare un lettore a uno degli ingressi digitali, coassiale o ottico, o HDMI. Oppure potete collegare un'unità CD esterna a una delle porte USB per la riproduzione. Ho provato questo con un'unità CDROM USB Dell da 20 dollari e sono stato ricompensato con una qualità audio superba. Durante la riproduzione, i tasti di trasporto del telecomando controllavano la selezione delle tracce e il play/pausa.

Ascoltando alcune selezioni classiche, sono stato immediatamente colpito dalla straordinaria gamma dinamica e dal suono caldo dell'RS150. Guardando il mio sistema di riferimento, mi sono reso conto che avevo ascoltato il DAC Burr-Brown nel mio processore Integra DHC-80.1 per oltre 10 anni. Anche se ho ascoltato altri DAC più capaci nel frattempo, è stato solo per poche settimane alla volta. L'AKM AK4499EQ fa una differenza chiaramente udibile. Non solo è molto più ricco e dettagliato, ma è immancabilmente fedele. Porta la neutralità a un nuovo livello. L'RS150 non farà alcun favore alle registrazioni povere. Sentirete ogni difetto e ogni meraviglia dell'originale.

   

Mahler Shostakovich, Quinta Sinfonia; San Francisco Symphony e l'Orchestra Kirov, Nona Sinfonia

La maggior parte del mio materiale di riferimento è di qualità eccellente. Ho iniziato con la mia quinta sinfonia di Mahler con la San Francisco Symphony e la performance dell'orchestra Kirov della nona sinfonia di Shostakovich. Questi sono SACD rippati nella mia libreria come tracce a due canali, non compresse. L'RS150 ha davvero aperto il palcoscenico su questi, quasi al punto da farmi credere che stavo ascoltando la versione multicanale. Usando solo le mie torri LFR1100 senza subwoofer o correzione d'ambiente, c'era un fantastico controllo e bilanciamento dei bassi. Il suono caldo della registrazione di Shostakovich brillava mentre la sinfonia di Mahler era un po' più asciutta, proprio come gli originali. L'unico aspetto negativo dell'onesta presentazione dell'RS150 è che ho dovuto regolare il volume più spesso. La gamma dinamica è incredibile.

Per provare qualcosa di completamente diverso, ho scelto il CD della West Point Band, Tribute to Percy Grainger. Questa registrazione, in cui ho suonato come fagotto principale, è stata fatta nella Eisenhower Hall di West Point, che in gergo musicale è conosciuta come "un granaio". È una sala enorme, del tutto inadatta alla musica classica e, come tale, produce un suono molto secco e distante. La migliore compensazione è quella di chiudere i musicisti con un microfono e si può chiaramente sentire questa tecnica in uso qui. Si può anche sentire ogni respiro, ogni click dei tasti dello strumento e ogni scricchiolio della sedia. Ma l'equilibrio generale è molto bello, e il palcoscenico ha profondità e larghezza.

   

Berg, Violin Concerto; Ravel, Piano Concerto

Per confrontare lo streaming con la qualità del CD, ho provato le mie registrazioni del Concerto per violino di Berg e del Concerto per pianoforte di Ravel. Non ho potuto sentire una differenza tra la versione lossless in streaming via Airplay e la riproduzione del CD attraverso una meccanica collegata via USB. E questo è come dovrebbe essere. L'RS150 ha reso entrambi gli album con un dettaglio superbo, un soundstage enorme e un suono generosamente caldo. Il DAC AKM è una vera rivelazione per qualcuno abituato ai più banali Burr-Brown di un decennio fa.

   

[b]Beatles Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band; Foo Fighters, One By One[/b]

Naturalmente, dovevo essere sicuro che anche l'RS150 potesse rockeggiare, così ho iniziato con l'album rimasterizzato dei Beatles, Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band. La mia versione è precedente all'edizione del 50° anniversario che remixa l'originale stereo. Mentre è stato descritto come senza vita da alcuni audiofili esigenti, l'RS150 lo ha reso tutt'altro. Anche se non era una performance dal vivo, è stato registrato per suonare in quel modo e sono stato facilmente ingannato. Il senso di spazio è palpabile e la band suona come se fosse su un palco sopra il mio posto. La sensazione di vintage c'è anche con bassi educati ma tattili, alti caldi e una gamma media neutra. Potrei ascoltare i Beatles tutto il giorno con l'RS150.

One By One dei Foo Fighters si è rivelato completamente moderno anche se non all'altezza della qualità dei CD successivi mixati con la console Neve di Dave Grohl. Ma il basso ha preso davvero vita senza bisogno di un subwoofer. Ho perso la correzione della stanza qua e là perché i modi della mia stanza erano brevemente eccitati, ma l'equilibrio generale era superbo. Mi è piaciuto molto ascoltare l'intero album.

Per guardare i video, ho collegato un proiettore Anthem LTX-500 all'uscita HDMI dell'RS150 e ho impostato la risoluzione di uscita nel menu a 1080p/60. Un'applicazione chiamata "RoseTube" richiama una libreria di spettacoli, in tutti i generi, da YouTube. Ho il sospetto che queste siano curate da HiFi Rose perché molte di esse presentano pop star coreane. La qualità del video era variabile, come ci si aspetterebbe da YouTube, ma i flussi a 1080p sembravano molto buoni. Alcuni di essi sono stati masterizzati a 24p, il che ha causato un po' di vibrazioni perché il frame rate di uscita dell'RS150 è fisso. Ma il materiale a 30p e 60p era fluido e senza artefatti. Anche la qualità del suono era variabile ma in una gamma ristretta tra molto buona ed eccellente.

Conclusioni

   

L'HiFi Rose RS150 Network Streamer non è economico ma è estremamente versatile e vanta una qualità del suono eccellente. Non esiste davvero un altro prodotto simile.

COSA MI PIACE
  • Qualità del suono superba
  • Schermo tattile sottile
  • Incredibilmente versatile
  • Qualità costruttiva e stile premium
COSA VORREI
  • Un telecomando più adatto a un componente da 4000 Euro
  • Supporto RS-232 e IR
  • Un manuale utente più completo

L'HiFi Rose RS150 Network Streamer non è il primo componente per lo streaming che ho recensito, ma è sicuramente il più capace e versatile. Con una vasta gamma di ingressi e uscite, sia analogiche che digitali, è possibile collegarlo a praticamente tutto ciò che è AV, tranne un giradischi. Il suo DAC AKM di prima qualità e l'uscita bilanciata offrono un suono superbo che cambierà completamente la vostra prospettiva sulla conversione digitale-analogica se siete abituati ad apparecchi più ordinari basati su chip Burr-Brown.

Con una qualità costruttiva di prim'ordine e un bello stile, l'RS150 sembra a casa sua in un rack di apparecchiature o in cima a un bel mobile. Il suo touchscreen super cool significa che non vorrete nasconderlo. Lo schermo non è solo funzionale, ma crea una bella aggiunta all'esperienza d'ascolto con la sua visualizzazione dell'album art e la capacità video. Anche se avrei voluto un telecomando più bello, la cornetta inclusa ha funzionato bene su Bluetooth e ha fornito le funzioni necessarie per una facile interazione.

L'HiFi Rose RS150 Network Streamer è un prodotto veramente unico che avvolge le capacità di più componenti in un unico apparecchio. A 4000 Euro, è sicuramente nella categoria premium, ma non riesco a pensare a un altro apparecchio che faccia così tanto. Mi è piaciuto sperimentarlo e ascoltarlo, e lo raccomando vivamente.

Recensito da Chris Eberle
Francesco

HiFi ROSE è anche su Facebook: Seguici e clicca su "MI PIACE"!!! - https://www.facebook.com/rosehifi - Distribuito in esclusiva in Italia da POLARIS AUDIO SRL: https://www.polarisaudio.itPer aggiungermi su Facebook Clicca qui.


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)